Terzo successo consecutivo per la Termoforgia

Tre giornate, tre vittorie, tre 3-0 per la Termoforgia Moviter Castelbellino. Nella prima “trasferta lunga” della stagione, le ragazze di Massaccesi non soffrono i 620 km di viaggio verso Mesagne ed affrontano l’insidiosa sfida a viso aperto, sotto gli occhi del numeroso ed appassionato pubblico locale.

Dal primo set Massaccesi si affida al sestetto composto da Cecato, Tallevi, Verdacchi, Ciccolini, Rosa, Spicocchi e Chiavatti libero, e la partenza è convincente per Castelbellino, che arriva sul 22-15 e sembra aver già in cassaforte il parziale. Qualcosa però si inceppa e le avversarie infilano una scia di 9 punti consecutivi, portando le padrone di casa sul set ball. Massaccesi inserisce Fabbretti e lei ricambia con un muro punto che riporta la situazione in equilibrio. Si gioca punto su punto fino al 26-28 finale per le nostre.

Imparata la lezione del primo set, le rossoblu sembrano rientrare in campo più concentrate e meno fallose, raggiungono subito un vantaggio considerevole nel punteggio, sfoderando un’efficace potenza in attacco con Spicocchi e Verdacchi. Il secondo parziale va così in archivio senza difficoltà con l’eloquente punteggio di 12-25.

Nella terza frazione di gioco ci si poteva attendere una zampata d’orgoglio delle padrone di casa, ma la Termoforgia non concede spazi di manovra ad una formazione locale che soffre l’assenza di Abbracciavento e sembra aver speso troppo nella rimonta del primo set. Rosa e compagne fanno dell’organizzazione muro-difesa l’arma in più di un Castelbellino che, in una manciata di minuti, si ritrova a conquistare set e partita: 13-25.

 

Appia P. Mesagne – Termoforgia Moviter Castelbellino: 0-3 (26-28, 12-25, 13-25)

Mesagne: Abbracciavento 1, Iacca 3, Della Rosa 3, Demilito, Carbone 5, Liguori 7, Albanese 5, Lapenna, Cristofaro 7, Labate, De Paola, Malerba, Galuppi L1, Rosato L2. All. Giunta, Ass. Labate.

Castelbellino: Tallevi 12, Spicocchi 11, Fabbretti 5, Ciccolini 3, Verdacchi 11, Rosa 8, Cecato 3, Chiavatti (L), Crescini, Rossi, Fattorini, Carloni. All. Massaccesi, Ass. Piaggesi.
MVP: Verdacchi, Spicocchi
Terzo successo per Cecato e compagne, che mantiene Castelbellino in testa alla classifica in questa fase “embrionale” del campionato, a pari punti con la corazzata Castellana Grotte e ad una sola lunghezza dalla prossima sfidante delle rossoblu: Giulianova. La prossima partita, ancora in trasferta, sarà dunque forse il primo test indicativo dello stato di forma della Termoforgia, chiamata a fare la voce grossa contro una squadra ancora imbattuta e capace di vincere contro le insidiose Noci e Cerignola, e di strapazzare Monte S. Giusto.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *