La Termoforgia travolge Empoli nell’ultima di andata

Ultima, delicata partita del girone di andata in terra toscana per la Termoforgia Castelbellino, che sfida la Timenet Empoli nella tredicesima giornata. Trasferta insidiosa contro una formazione che in classifica è a sole 2 lunghezze di distanza: vincere vorrebbe dire tornare fra la primissime, perdere significherebbe farsi scavalcare, scivolando così in quarta posizione.

Fischio di inizio alle 17 in punto al PalaRamini, con le padrone di casa che si portano subito in vantaggio, ma solo per pochissimi istanti, dato che Castelbellino appare da subito in forma e torna in carreggiata sorpassando le avversarie. Il set procede sul filo dell’equilibrio, fino al break delle ragazze di Solforati, brave a mettere in difficoltà le toscane grazie ad una serie di battute insidiose. Grazie ad un sistema  muro-difesa che fa il suo dovere, Castelbellino prende il largo, giocando con una Moretto in ottima forma e ben servita dalla regista Giordano: 17-25 per la Termoforgia.

La seconda frazione di gioco è presto raccontata: una sola squadra in campo, il Castelbellino. Verdacchi e compagne giocano in scioltezza, arrivando addirittura sul 3-13 in avvio e non dando mai occasione alle avversarie di riprendere fiducia. In un batter d’occhio il set si chiude senza problemi per una Termoforgia trainata da Coppi e Giordano che vince 14-25.

Empoli è allo sbando e, anche nel terzo parziale, parte male e subisce la pressione di un Castelbellino concentratissimo ed estremamente efficace in attacco. L’ex di turno Coppi continua il suo show, sfoderando giocate di altissimo livello e mostrando un repertorio di colpi in attacco che mandano ancora più fuori giri la Timenet. Solo un miracolo potrebbe salvare la situazione per le padrone di casa, ma Castelbellino taglia corto e continua senza pietà a giocare limitando gli errori e riuscendo ad arginare tutti i punti di forza delle toscane. Ancora un set mai in discussione che termina con la Termoforgia vincente per 16-25.

Vittoria rotonda, meritata e frutto di un match dominato dall’inizio alla fine, grazie ad una ottima prestazione corale dove tutte le ragazze rossoblu hanno recitato il ruolo di protagoniste.

3 punti meritati e importantissimi, tanto per la classifica quanto per il morale della squadra, reduce dall’inaspettata sconfitta della settimana scorsa.

 

TIMENET EMPOLI – TERMOFORGIA CASTELBELLINO: 0-3 (17-25, 14-25, 16-25)

 

Empoli: Lavorenti 1, Buggiani  7, Ascensao 3,  Cammisi 8, Boninsegna 10, Tangini 4, Alderighi, Magni, Modena (L). N.e. Mancini, Pierattini. All. Cantini

MVP: Cammisi

 

Castelbellino:  Giordano1, Montani 12, Cardoni 5, Coppi 13, Verdacchi 12, Moretto 12, Zannini (L), Ciccolini. N.e. Fattorini, Leonardi, Cardinali, Canuti. All. Solforati

MVP: Coppi

 

Si chiude dunque così il girone di andata, con la matricola Castelbellino che ha saputo incastonare ben 8 vittorie, collezionando 24 punti, che la portano in seconda posizione ad un solo punto dalla capolista Casal De’ Pazzi.

Ora un weekend di stop, poi si riparte dalla grande sfida del derby contro Pesaro, in programma sabato 8 febbraio alle 18,30 al Pala Martarelli di Castelbellino.

 

CLASSIFICA:

CASAL DE PAZZI 25

CASTELBELLINO 24

TREVI 24

PESARO 21

EMPOLI 19

CASTELFRANCO 19

IMOLA 17

CESENA 17

NOTTOLINI 16

PERUGIA 16

MOIE 14

QUARRATA 12

CITTA’ DI CASTELLO 10

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *