Espugnata Fucecchio. Secondi al giro di boa!

Ultima giornata di andata del campionato in trasferta per la Termoforgia Moviter, che va a far visita a Fucecchio contro una mina vagante del girone che ha già fatto vittime illustri. Castelbellino ci arriva dopo aver vinto il derby con Jesi al termine di una gloriosa rimonta al quinto set, ma sa benissimo che per certi versi la partita odierna potrebbe essere più complicata da gestire e portare a casa. L’attenzione dunque è al massimo, e lo si vede fin dal primo set, in cui le padrone di casa provano a fare la voce grossa ma le nostre rimangono attaccate al set fino a vincerlo, grazie a pazienza e fruttuosi turni al servizio.
Nel secondo Fucecchio cambia rotazione e Castelbellino non tiene il passo di un’avversaria che fa della difesa un’arma pericolosissima e snervante per gli attacchi della Termoforgia.
Si va al terzo parziale e Fusco prende le giuste contromisure. Castelbellino affonda i suoi colpi con Verdacchi e Ciccolini e trova soluzioni a muro per fermare le velleità di un’avversaria che appare in carenza di ossigeno.
Non manca invece il carburante a Cerioni e compagnia, che continuano a mostrare un gioco corale e ben oliato che non permette alle padrone di casa di allungare nel punteggio. Il quarto set è quindi più combattuto ma alla fine vince con merito la squadra più costante e coesa, la Termoforgia Moviter!

PALLAVOLO FUCECCHIO – TERMOFORGIA MOVITER CASTELBELLINO: 1-3 (22-25, 25-18, 18-25, 22-25)

Con questa vittoria si arriva dunque al giro di boa, e ogni squadra ha giocato contro tutte le altre. Non resta che guardare la

classifica, che vede 11 squadre raggruppate in una manciata di punti e nessuna di esse è stata capace di attuare lo strapponecessario ad ammiccare con maggior convinzione verso la sicurezza dei playoff o della salvezza. Una classifica avvincente e misteriosa, dove però emerge, senza alcuna paura di smentita, la rivelazione di questa fase di andata, ovvero la neopromossa Castelbellino, piazzatasi addirittura in seconda posizione dopo una serie di 8 vittorie consecutive. La nostra squadra si trova infatti alle spalle della regina d’inverno Montesport con soli 3 punti di distacco, ed appaiata con Valdarno e Monte San Giusto ma davanti a queste in graduatoria per differenza punti e set.

Per carità, siamo solo a metà campionato e guai a cantar vittoria, i punti di distanza fra le squadre sono assolutamente minimi e tutto è ovviamente ancora da decidere. In pochi però, questo va detto, ad inizio campionato avrebbero scommesso facilmente su una situazione del genere per un Castelbellino appena approdato in serie B2, con l’obiettivo della salvezza nel mirino e con una squadra interamente rinnovata. Invece eccoci qui, orgogliosi delle nostre ragazze e consapevoli che si dovrà lavorare a testa bassa per confermare quanto di buono si è fatto fino ad ora e raggiungere al più presto l’obiettivo stagionale.

Forza Termoforgia!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *