A Gubbio col dubbio!

news-IMG_0587

Un nuovo sabato è appena iniziato e, come ogni sabato, ogni libero si sveglia e sa che dovrà correre più veloce del pallone, ogni giocatrice sa! che dovrà giocare meglio delle avversarie per vincere. Per il Castelbellino Volley significa giocare meglio della New Font Mori, ogni pallone, nella trasferta della settima giornata del campionato di B2.

Si va dunque a giocare a Gubbio e, rima vuole, ci si va col dubbio. Quale? Quello di scoprire se, senza cerotto in faccia, Lucconi avrà ancora i superpoteri o, come Sansone, salterà meno dei soliti 2 metri. Quello di Soffici, che in settimana ha provato nuove formazioni, sperimentando Quintabà come centrale e azzardando una rocambolesca ricezione a 7, mettendo in campo anche Romagnoli  imboscata dietro a Masciarelli. Il dubbio è anche quello di sapere quanti muri prenderà oggi Rosa grazie alle nuove scarpe, calpestate già da tutta la squadra e per questo dotate di magici poteri. Quello poi di scoprire finalmente l’enigma che ci attanaglia da inizio settimana: con quale pallone giocherà il Gubbio, Molten o Mikasa? E sarà sferico o cubico? Il dubbio è poi quello di sapere chi vincerà…ma vabè, questo conta poco. L’importante è che le nostre ragazze giochino la loro pallavolo e si esprimano al massimo per il loro potenziale…il resto lo farà il lassativo messo nelle borracce delle avversarie.

Tornando seri, se ci si riesce, Gubbio è una formazione tutt’altro che facile da affrontare. Ha perso solo 2 incontri su 6 ed è aggrappata alle prime 3 in classifica grazie ad un gioco granitico e costante. Sarà difficile farle perdere la pazienza, elemento che invece speriamo ci mettano le nostre per tentare di giocare, con le padrone di casa, più una partita di scacchi che di volley.

Aspettando dunque di piazzare il primo pedone in D4, gridiamo tutti insieme: FORZA RAGAZZE!

di Michele Magliola

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *